OSPITALITA' AGRICOLTURA ARTIGIANATO AVVENIMENTI PERCORSI E SPORT CULTURA E STORIA GEOGRAFIA DOVE SIAMO
   
Sei in: Home / Agricoltura / Prodotti 
 Prodotti
    
   

La Carota 
  

La pianta della carota (dal gr. karotn, tramite il lat. carota) un'Erbacea (Daucus carota) della famiglia delle Ombrellifere nota sia allo stato spontaneo (var. typicus) sia allo stato coltivato (var. sativus) diffusa in Europa, in Asia e nell'Africa settentrionale.  
  

   Ricetta

La storia
Questo ortaggio era gi conosciuta da Greci e Romani, che la utilizzavano pi per scopi medicinali che a fini alimentari. Le prime notizie certe sulla carota a radice arancione, ricca di carotene ed a forma conica, risalgono al XVII secolo. Soltanto nel secolo scorso furono descritte in Francia le prime variet. Nei tempi antichi la carota fu usata come foraggio per animali. In passato il rosso ortaggio non godeva di buona fama, tanto che il termine carota veniva spesso utilizzato per indicare una notizia falsa e menzognera. La cattiva reputazione ha ispirato lo scrittore Jurls Renard, in un noto romanzo additato a tutti i bambini come esempio da non imitare: "Pel di carota" era infatti un ragazzino scaltro, bizzarro, spesso bugiardo. Le numerose variet attualmente coltivate derivano dalla forma selvatica che cresce nei campi e nei terreni incolti e, nellantichit, veniva usata anche a scopo medicinale. Tanto gi che Plinio, nel I secolo dopo Cristo la citava come stimolante delle attivit gastriche e ne esaltava le propriet cicatrizzanti e diuretiche.

Aspetti nutrizionali e virt terapeutiche 
Grazie alle sue qualit salutari, pu essere considerata come un'autentica "pianta medicinale". La carota infatti ricchissima di sostanze particolar-mente preziose per il nostro organismo: vitamine A (carotene), B, C, ed E; ferro, fosforo, calcio, sodio, potassio, magnesio, manganese, zolfo, rame e bromo; carotina, asparagina e docarina. Grazie a questi principi attivi, la carota indicata per prevenire e combat-tere un notevole numero di patologie oggi particolarmente frequenti: anemia da carenza di ferro, vari tipi di tumori, malattie cardiovascolari, compreso l'infarto di cuore (grazie alle vitamine A, C, e soprattutto gra-zie alla docarina che esercita una decisa azione protettiva nei confronti delle coronarie). Inoltre la carota, con le sue propriet antinfiammatorie, cicatrizzanti e fluidificanti biliari, rappresenta un valido presidio contro la stitichezza e varie malattie del sistema digerente (gastriti, ulcere gastriche e duodenali, calcolosi biliare). Infine, a causa del suo ricco contenuto di vitamine e sali minerali, la carota costituisce un rimedio efficacissimo contro molti disturbi della pelle, e presenta una spiccata efficacia come fattore antiinvecchiamento cellulare. 
Ecco elencate le principali propriet terapeutiche: Anti-infiammatoria, revitalizza e tonifica la pelle. La polpa si utilizza per curare dermatiti, eczema, sfoghi cutanei, rughe e per sanare piaghe, scottature, foruncoli, dermatosi e screpolature della pelle. Usata anche in creme e lozioni solari sul mercato. Nella cura degli occhi, non solo favorisce la vista, ma porta sollievo agli occhi stanchi infiammati. 
Nutriente, promuove pelle sana ed benefica per le zone della pelle che sono regolarmente esposte al sole e tendono a screpolarsi. Idratante, contribuisce a riparare il tessuto cutaneo e aiuta nel trattamento di pelli secche e screpolate. La radice fresca, finemente triturata, si pu utilizzare come maschera di bellezza per nutrire il viso.

Le stagioni della carota
  
G F M A M G L A S O N D

Legenda:
   
 
Stagione nella quale presente il prodotto

Patto Territoriale

Cos�� il Patto territoriale della Val di Gresta?

Leggi

 

 
Le verdure 
 
Mais
Cipolla
Patata
Sedano e carota
Zucca
  
   
 Coordinamento testi: Katia Angeli, Norma Benoni, Michela Luise

Project by Graffiti2000