OSPITALITA' AGRICOLTURA ARTIGIANATO AVVENIMENTI PERCORSI E SPORT CULTURA E STORIA GEOGRAFIA DOVE SIAMO
   
Sei in: Home / Agricoltura / Prodotti 
 Prodotti
    
   

 

La Patata    

La patata La patata (Solanum tuberosum ) una pianta perenne, provvista di fusti sotterranei carnosi detti tuberi, che costituiscono il prodotto commestibile (le patate). Il suo nome attuale deriva da batata, parola caraibica che denota la patata dolce.
   

   Ricette

La storia 
La patata ingiustamente considerata un cibo "umile", e invece costituisce un alimento gustosissimo, di-geribilissimo, nutrientissimo, sanissimo. 
Non per niente ha salvato dalla fame varie generazioni di contadini e di cittadini, da quando, nel lontano XVI secolo, fu importata dai conquistadores dal Per. Fu coltivata per la prima volta in Spagna. In seguito le coltivazioni si estesero allOlanda ed alla Danimarca. 
Nel 1598 venne introdotta in Francia fra la diffidenza e lo scetticismo della gente che la considerava buona sol-tanto come pianta ornamentale. Re Luigi XVI, astu-tamente consigliato dal grande Parmentier (cuoco di re e re dei cuochi), fece circondare i primi campi di patate da sentinelle armate di giorno, per invogliare i contadini a saccheggiarli di notte. Soltanto nel XVIII secolo divenne sia in Francia che in Germania una verdura di uso comune. 
Questa tuberosa venne in seguito piantata da francesi, olandesi e inglesi nelle loro colonie divenendo la verdura pi coltivata al mondo.

Aspetti nutrizionali e virt terapeutiche 
La patata contiene notevoli quantit di carboidrati e di sali minerali (so-prattutto potassio, ma anche calcio, ferro fosforo, magnesio, manganese, rame, sodio e zolfo). Contiene inoltre una notevole percentuale di vitamine del complesso B, e di vitamina C e K. 
Il suo impiego raccomandato agli ipertesi, agli obesi e ai diabetici, al posto dei cereali, e dei derivati del frumento in particolare. 
Ha buone propriet antinfiammatorie e cicatrizzanti, per cui risulta utile contro gastriti e ulcere gastriche e duodenali. 
Ha anche discrete propriet lassative. Contrariamente a quanto si tende a pensare, la patata non fa ingrassare: tutto dipende dal modo in cui la si consuma. Se viene fritta, non solo perde ogni propriet terapeutica, ma diventa un cibo decisamente dannoso. 
Appena colta, contiene vitamina C e sali minerali ed assolutamente priva di calcio e grassi. Pi diventa vecchia e pi diventa ricca di amido. 
E importante sapere inoltre che meglio non consumare le patate che presentano germogli oppure delle macchie verdi sulla buccia, in quanto potenzialmente tossiche. 
   

Le stagioni della patata
  
G F M A M G L A S O N D

   

Legenda:
   
 
Stagione nella quale presente il prodotto

Patto Territoriale

Cos�� il Patto territoriale della Val di Gresta?

Leggi

 

 
Le verdure 
 
Mais
Cipolla
Patata
Sedano e carota
Zucca
  
   
 Coordinamento testi: Katia Angeli, Norma Benoni, Michela Luise

Project by Graffiti2000