OSPITALITA' AGRICOLTURA ARTIGIANATO AVVENIMENTI PERCORSI E SPORT CULTURA E STORIA GEOGRAFIA DOVE SIAMO
   
Sei in: Home / Cultura / Da visitare / Paesi 
 Cultura e storia
    
   

San Tom

San Tom lestremo lembo della campagna di Pannone, che si protende verso Nago ed il Lago di Garda. Vi erano diverse "casote" che servivano da stalle o deposito di campagna. Oggi alcune di esse, con la vecchia Casa rossa, sono ristrutturate e con altre nuove case costituiscono il villaggio turistico di San Tom, posto su un poggio dal quale si gode lo splendido panorama del Lago di Garda. 
Il nome deriva dallantica chiesa romanica di San Tommaso (Tom). La chiesetta di San Tom di Gardumo si trova alla quota di m.397 sul costone boschivo, che dal Monte Creino scende verso il piano di Nago e il Lago di Garda. L'edificio era un tempo circondato da fertili orti, frutteti e vigne di Pannone, i cui abitanti tramandavano la tradizione di un antichissimo paese scomparso sotto una frana e del quale sarebbe rimasta solo questa chiesa. Essa costruita con pietre ben squadrate, presenta un'abside ed orientata; stata recentemente ed ottimamente restaurata dall'Associazione Nazionale Alpini, sezione di Mori, e poi riaperta al culto. 
Le attuali mura risalgono al tredicesimo secolo, ma durante i lavori furono rinvenuti i resti di un edificio pi antico e fu inoltre scoperta una grande tomba depoca longobarda, con molti inumati, risalente probabilmente all'ottavo secolo d.C. Da San Tom e dall'antica strada "romana", che da Torbole e Nago portava in Vallagarina passando a lato della chiesa, si ammira il vasto e sereno panorama del sottostante Lago di Garda, dei monti e delle valli circostanti.  

Le trincee

La linea difensiva del Creino e dello Stivo

Leggi
 Coordinamento testi: Katia Angeli, Norma Benoni, Michela Luise

Project by Graffiti2000