OSPITALITA' AGRICOLTURA ARTIGIANATO AVVENIMENTI PERCORSI E SPORT CULTURA E STORIA GEOGRAFIA DOVE SIAMO
   
Sei in: Home / Percorsi e sport / Escursioni 
 Percorsi e
 sport
    
   

Monte Stivo da Ronzo-Chienis

 

 Comuni interessati  Ronzo-Chienis - Arco
 Accesso   Passo S. Barbara
 Lunghezza  Km 12,50 
 Dislivello  m 890 
 Quota massima  m 2059 
 Tempo di percorrenza  ore 5.00 con varianti ore 6-7.00
 Rifugi  P. Marchetti sul Monte Stvo Sorgenti
 Castil,Verle 
 Difficolt  media 
 Percorso  S. Barbara - Pessina - le Prese - Malga
 Stivo - Monte Stivo. Ritorno da Cima
 Bassa e Bordala, o da Cima Bassa e
 Valestr, oppure da le Prese e Castil

Itinerari e caratteristiche 
Da Chienis si raggiunge la localit S. Barbara e si presegue verso S. Antonio. In localit Pessina si pu parcheggiare l'automobile e prendere la strada per il Monte Stivo seguendo il segnavia SAT. Dopo circa 10 minuti di cammino si incontra la fontanella minerale di Werle, l'ultima lungo il sentiero. Si attraversano i campi coltivati ad ortaggi a pi alta quota della Val di Gresta e quindi si sale lungo la strada ghiaiosa attraverso una pineta fino alla localit Le Prese a quota 1500, da dove si gode un vasto panorama sul lago di Garda e sui monti circostanti. 
La strada sale per mezz'ora circa attraversando il vasto pascolo della malga Stivo. Da qui si sale lungo il costone fino al rifugio "Prospero Marchetti" (a quota m 2000) della sezione Sat di Arco che sorge a pochi metri dalla cima dei Monte Stivo (a quota 2059) sulla quale si erge un'imponente croce in ferro. Vi inoltre l'Osservatorio Panoramico Col. 
  

ltalo Marchetti, dal quale, con l'aiuto degli appositi mirini, si possono individuare oltre una quarantina di cime alpine, disposte lungo un arco di 360 gradi. 
Il percorso di rientro costeggia la cresta sud dello Stivo scendendo lungo il crinale con tracce di manufatti della Grande Guerra. Dopo circa mezz'ora di cammino si arriva in localit Le Prese da dove si prosegue lungo la strada gi percorsa all'andata.

 

 

Patto Territoriale

Cos�� il Patto territoriale della Val di Gresta?

Leggi
 Coordinamento testi: Katia Angeli, Norma Benoni, Michela Luise

Project by Graffiti2000